31 agosto, 7, 14, 21 settembre
Alta Langa

Monumenti, sentieri e sapori in Alta Langa

Sabato 31 agosto e sabato 7, 14 e 21 settembre 2019

L’Associazione Langa Medievale, in collaborazione con Turismo in Langa, Associazione Terre Alte e con il contributo di Fondazione CRC, organizza quattro escursioni nei mesi di agosto e settembre per scoprire i monumenti storici all’interno del circuito di Langa Medievale e i paesaggi che caratterizzano il territorio dell’Alta Langa. Le camminate saranno: sabato 31 agosto a Cortemilia, sabato 7 settembre a Sale San Giovanni, sabato 14 settembre a Castino e sabato 21 settembre ad Arguello. Ogni escursione terminerà con la degustazione di prodotti tipici locali.

Escursioni, Terre alte

Di seguito la descrizione dei quattro appuntamenti:

Sabato 31 Agosto – Cortemilia: Il cammino della Pietra di Langa

Il percorso che vi proponiamo presenta una spiccata valenza paesaggistica e storica e si sviluppa sulle colline dove ha sede l’Ecomuseo dei Terrazzamenti: un museo a cielo aperto dove si possono ammirare le più suggestive colline disegnate e plasmate dall’opera dell’uomo a partire da epoche lontanissime. Le verticali pareti scavate dal corso del Bormida e dell’Uzzone creano una spettacolare cornice alla natura rigogliosa e verdeggiante e le architetture edificate con la “pietra di Langa”, l’arenaria locale, si fondono perfettamente con l’ambiente incontaminato di queste colline.

Un percorso consigliato a chi vuole scoprire le bellezze artistiche e naturalistiche dell’Alta Langa.

I monumenti che visiteremo

La Pieve di Santa Maria: una fra le più pregevoli testimonianze architettoniche di tutta la Langa albese, l’antica pieve di Cortemilia, intitolata a S. Maria sorge in un affascinante scorcio circondato dalla quiete e dai vigneti.

I sapori che gusteremo

Al termine dell’escursione presso la leggendaria Pasticceria Canobbio è prevista la degustazione di prodotti tipici a base di nocciola.

Info tecniche

Ritrovo ore 9.30 – Partenza ore 10 – Cortemilia (Cn) 12074, Piazza Molinari 11

Lunghezza percorso Km 13,8 circa – Dislivello totale mt 490 – Pranzo al sacco – Rientro nel pomeriggio per visita e degustazione

Costo escursione + visita guidata + degustazione Euro 10 (gratuità minori di 18 anni)

Escursione con guida naturalistica-turistica Regione Piemonte accred. AIGAE. Si raccomandano calzature adeguate alle escursioni

Cortemilia_Pieve_S.Maria_

Sabato 7 settembre – Sale San Giovanni: Il cammino delle Erbe

Immerso tra le colline dell’Alta Langa, Sale San Giovanni si affaccia su un antico promontorio ricco di storia e tradizione, un piccolo gioiello d’arte le cui vie evocano antichi scenari costellati di rare bellezze. Il sentiero che percorreremo presenta un grande fascino paesaggistico: l’Appennino e le Alpi fanno da cornice alle verdi colline di questa piccola Provenza. In estate i prati vestono i colori delle profumate essenze e sono visitati da migliaia di turisti, noi li visiteremo e li vivremo immersi nella quiete e nel silenzio. Durante il percorso attraverseremo e visiteremo l’arboreto Prandi, un sito di notevole valore botanico e scientifico dove si possono ammirare maestosi esemplari di piante,  molte di esse sono di origine esotica.

I monumenti che visiteremo 

La Pieve di San Giovanni in stile lombardo-romanico è stata edificata sulla base di un antico tempio pagano nei primi decenni dell’anno mille. Internamente sono visibili affreschi chenrisalgono a varie epoche, dal XIV al XVII secolo; recenti lavori di restauro hanno portato alla luce un dipinto absidale centrale risalente al XII o XIV secolo: un Cristo in mandorla con in mano il Vangelo aperto e intorno i simboli dei quattro Evangelisti.

I sapori che gusteremo

Al termine dell’escursione è prevista una degustazione di prodotti tipici a cura dell’Osteria delle Erbe.

Info tecniche

Ritrovo ore 9,45 – Partenza ore 10 – Ritrovo Sale San Giovanni (Cn) presso la Pieve di San Giovanni Battista – Lunghezza percorso Km 9 + percorso in paese – dislivello tot. 340 m

Pranzo al sacco durante il percorso – rientro nel primo pomeriggio per visita e degustazione

Prenotazioni e info: Terre Alte Escursioni – info@terrealte.cn.it – 3396575703 – www.terrealte.cn.it

Costo escursione + visita guidata + degustazione Euro 10 (gratuità minori di 18 anni)

Escursione con guida naturalistica-turistica Regione Piemonte accred. AIGAE. Si raccomandano calzature adeguate alle escursioni

Sale-S.-Giovanni_Pieve_di_S.Giovanni

Sabato 14 settembre – Castino: Il cammino delle Monache

I sentieri

Vi porteremo a camminare lungo la GtL (grande traversata delle langhe) sulle panoramiche colline che dividono la Valle Belbo dalla Valle Bormida. Percorreremo i sentieri tracciati dagli antichi abitanti di queste colline, ricalcheremo i passi di antichi mercanti e pellegrini.

Preziose fioriture, muretti ed edifici in pietra arenaria, piccoli borghi  torriti,  vigne scoscese dove solo le mani dell’uomo possono intervenire  fanno di queste colline dell’Alta Langa dei veri e propri luoghi del cuore.

I monumenti che visiteremo 

Il sito dell’antica torre altomedievale di Bric Cisterna, esterno cappella di San Rocco, il  Monastero edificato nella prima metà del ‘600.  Le badesse di questo convento furono spesso donne della famiglia Del Carretto. Si narra che “…le monache di Castino possedevano più di trecento giornate di terreno.

I sapori che gusteremo

Al termine dell’escursione è prevista una degustazione di prodotti tipici locali a cura del Circolo Amici di Castino

Info tecniche

Ritrovo ore 9.30 – Partenza ore 10 – 12050 Castino (Cn), Piazza del Mercato

Lunghezza percorso Km 13,5 circa – Dislivello totale mt 350 – Pranzo al sacco – Rientro nel pomeriggio per visita e degustazione

Costo escursione + visita guidata + degustazione Euro 10 (gratuità minori di 18 anni)

Escursione con guida naturalistica-turistica Regione Piemonte accred. AIGAE. Si raccomandano calzature adeguate alle escursioni

Castino-S.-Martino-5

Sabato 21 settembre – Arguello: Il cammino della Magistra Langarum

Partendo dal delizioso e appartato centro storico di Arguello e dopo aver ammirato il panorama che si gode dalla balconata antistante la chiesa Parrocchiale percorreremo una parte del Sentiero Regionale che si sviluppa in una verdissima valle sul versante del Torrente Belbo; dopo aver ammirato maestosi esemplari di faggi scenderemo in uno spettacolare rittano incastonato tra ripide pareti di arenaria per raggiungere la panoramica collina di località Castagnetti. Una passeggiata in cresta tra verdi prati e ampi orizzonti ci condurrà all’abitato di Lequio Berria la cui parte più elevata conserva i ruderi di una antica torre medievale. Lequi Berria oltre a vantare la presenza di uno dei punti panoramici più suggestivi delle Langhe è un paese noto per aver dato i natali al liutaio Francesco Pressenda.  Nato nel 1770 il liutaio di Lequio è stato paragonato a Stradivarius, usò una vernice rosso-arancione che diede ai suoi violini una sonorità unica ed eccezionale. I suoi strumenti sono ora ricercati per le loro qualità sonore ed estetiche. Concluderemo l’anello percorrendo un piacevole sentiero di sommità.

I monumenti che visiteremo 

Chiesa di San Frontiniano ad Arguello. La Chiesa di San Frontiniano viene fatta risalire al XII secolo, costruita dai monaci benedettini provenienti dalla abbazia di San Frontiniano presso Alba. Rimase per ben cinque secoli la Chiesa Parrocchiale di Arguello, situata non a caso in quello che era il nucleo originario del paese: l’odierna borgata “Arditau”. Qui è stata ritrovata la stele di epoca Romana ora custodita nei locali del Municipio.

I sapori che gusteremo

Al termine dell’escursione è prevista una degustazione di prodotti tipici locali a cura di In Piola.

Info tecniche

Ritrovo ore 9.30 – Partenza ore 10 –  Arguello (Cn) 12050 – Via Provinciale c/o Piazzale Chiesa SS. Angeli Custodi

Lunghezza percorso Km 13,7 circa – Dislivello totale mt 376 – Pranzo al sacco – Rientro nel pomeriggio per visita e degustazione

Costo escursione + visita guidata + degustazione Euro 10 (gratuità minori di 18 anni)

Escursione con guida naturalistica-turistica Regione Piemonte accred. AIGAE. Si raccomandano calzature adeguate alle escursioni

Arguello-S.-Frontiniano-1-Carosso

Le escursioni saranno condotte dalle guide dell’Associazione Terre Alte che racconteranno la storia del territorio e delle meravigliose opere che s’incontreranno durante il percorso. Le escursioni termineranno con degustazioni di prodotti tipici.

Gli itinerari in programma sono adatti a persone di ogni età, munite di adeguato abbigliamento e scarpe da ginnastica. La durata delle escursioni è di circa 4 ore. Il costo di partecipazione è di 10 euro a persona e gratuito sotto i 18 anni. E’ possibile effettuare le prenotazioni sul sito www.terrealte.cn.it.

Locandina Escursioni_2019

Per ulteriori informazioni visitare il sito: www.langamedievale.it, www.turismoinlanga.it, www.terrealte.cn.it, o scrivere una mail a info@terrealte.cn.it, o chiamare il numero 339 65 75 703.

MON_01_0715_05

Vivere il Parco a Corte dei Roero

Nella magnifica cornice del castello dei Conti Roero a Monticello, una giornata all’aria aperta: protagonista il Parco romantico all’inglese, realizzato su progetto dell’architetto paesaggista dei Savoia Xavier Kurten.

IMG_8852

Narrar castelli e vini®

Visite narrate® dagli antichi abitanti dei castelli: storia, leggende e tradizioni di una terra antichissima! Saranno protagonisti i Castelli di Monticello d’Alba, Monteu Roero e Ceresole d’Alba. Nelle prossime settimane verrà definito il programma dell’evento e verranno comunicati i nomi di tutti i manieri e delle cantine coinvolte.

IMG_8976

Notte al Castello: Halloween

Streghe, fantasmi e un castello solitario in mezzo alle colline: sono gli ingredienti di “Notte al castello”, la due giorni per adulti e bambini per mostrare sotto una luce insolita Monticello, in occasione di Halloween.

Associazione Turismo in Langa
P. Iva 02987630049 - CF 91009030049

Sviluppo & design Paolo Racca