Castello di Saliceto

castello di Saliceto

castello di Saliceto

Situato nella valle del fiume Bormida di Millesimo, questo centro trae il nome dall’antico Salocetum o Saloxetum (il salice compare nello stemma comunale) ma è più plausibile Saliorum Situm(luogo abitato dall’antica popolazione dei Liguri Salii).

Storia

Il primitivo nucleo abitativo è anteriore al X secolo.

I Salicetesi vantano due soprannomi: “cere faze” (facce false) e “maza-previ” ( ammazza preti).

Lo si raggiunge con una strada panoramica che si snoda tra rigogliosi noccioleti.

Situato a margine del paese è il castello medievale, la cui struttura primitiva risale al XIII secolo. Il suo scopo in origine fu strettamente militare: era cinto da un fossato e dotato di ponte levatoio, sostituito successivamente da una rampa in pietra.

Verso le fine del XV venne modificato o forse completamente ricostruito e trasformato in una residenza signorile, perdendo man mano la sua connotazione difensiva.

Un secolo dopo il castello assunse di fatto l’aspetto che ancora oggi conserva.
Fra gli ambienti interni spicca la “Sala delle Armi”, decorata con scene tratte dalla vita del Cristo.

Orari di apertura

Per gli orari di apertura potete consultare il sito del Comitato per la Valorizzazione dei Castelli delle Langhe e del Roero. Il castello è inoltre visitabile durante gli eventi di Turismo in Langa, consulta il Calendario Eventi per le prossime iniziative. In alternativa puoi contattarci per un tour guidato su misura contattandoci: Telefono: 0173.364030; SMS: 342.6019355; info@turismoinlanga.it.

Scheda descrittiva in collaborazione con www.langamedievale.com


Masche

Masche

Ogni bimbo piemontese conosce le paurose storie delle masche: tradizione popolare antica, cui non sfuggono le giovani generazioni.

VAI
Barolo

Barolo DOCG

Barolo: il Re dei Vini, il Vino dei Re. Una breve guida per saperne di più su storia, caratteristiche organolettiche e abbinamenti gastronomici.

VAI
Barbaresco DOCG

Barbaresco DOCG

Il territorio della denominazione di origine controllata e garantita Barbaresco è quello compreso nei comuni di Neive, Barbaresco e Treiso, oltre alla frazione di Alba San Rocco Seno d’Elvio.

VAI

Associazione Turismo in Langa
P. Iva 02987630049 - CF 91009030049

Sviluppo & design Paolo Racca