Castello di Castiglione Falletto

Castello di Castiglione Falletto

Castello di Castiglione Falletto

 

Il piccolo paese di Castiglione Falletto è dominato dalla presenza del castello di origine medievale la cui torre centrale, alta e massiccia, lo rende ben visibile anche dai centri limitrofi.

Storia

Il toponimo è da collegare alla famiglia Falletti: la presenza è attestata sin dall’inizio del Trecento e si consolida nel corso del secolo; successivamente l’area è oggetto di contesa tra i marchesi di Saluzzo, Monferrato e i Visconti. Nel 1601 entra a far parte del ducato sabaudo.

La torre cilindrica in posizione centrale costituisce forse la fase costruttiva più antica (XI secolo), attorno alla quale si svilupparono un recinto e altre strutture deperibili. Il complesso attuale, frutto di un progetto unitario con snelle torri di cortina cilindriche, è risalente con ogni probabilità al XIV secolo. Anche la manica occidentale sembra appartenere alla fase originaria. Nelle strutture residenziali sono riconoscibili lacerti di decorazioni basso-medievali.

In età moderna gli spazi vennero modificati, in particolare dopo il passaggio del centro ai Savoia: vennero realizzati nuovi terrapieni con abbassamento delle cortine medievali.

Scheda descrittiva in collaborazione con : www.langamedievale.com

 


Masche

Masche

Ogni bimbo piemontese conosce le paurose storie delle masche: tradizione popolare antica, cui non sfuggono le giovani generazioni.

VAI
Barolo

Barolo DOCG

Barolo: il Re dei Vini, il Vino dei Re. Una breve guida per saperne di più su storia, caratteristiche organolettiche e abbinamenti gastronomici.

VAI
Barbaresco DOCG

Barbaresco DOCG

Il territorio della denominazione di origine controllata e garantita Barbaresco è quello compreso nei comuni di Neive, Barbaresco e Treiso, oltre alla frazione di Alba San Rocco Seno d’Elvio.

VAI

Associazione Turismo in Langa
P. Iva 02987630049 - CF 91009030049

Sviluppo & design Paolo Racca